Il sé corporeo nella comunicazione a distanza. Vincoli e possibilità della formazione sociale in tempo di pandemia