Sovranazionalità e sovranismo in tempo di COVID-19