Applicabilità dell’art. 1972 c.c. nella distinzione fra transazione novativa e semplice