Gli ultimi decenni hanno visto un notevole incremento del numero di runners in Europa che corrono regolarmente e partecipano a gare su strada. Lo sviluppo del podismo è stato caratterizzato da due periodi 4 di forte crescita, dei veri e propri boom, uno intorno agli anni ’70 e un altro più recente attualmente in corso avente caratteristiche, per alcuni aspetti, ad un vero e proprio "tsunami". Tuttavia, nonostante questo fortissimo sviluppo del running, si ritiene che ci siano ancora troppe persone che perdono i benefici di una regolare attività fisica. Un importante ruolo di promozione possono svolgere le associazioni sportive di atletica che, al di là della creazione di stimoli derivanti dalla ricerca di altre prestazioni individuali da parte degli atleti, possono promuovere pratiche per aiutare a diventare e rimanere runner, e quindi permettere a questi di godere dei benefici che offre questo sport. Pertanto, fondamentale rappresenta lo sviluppo di collaborazioni e creazione di sinergie tra le federazioni nazionali e internazionali di atletica leggera e i migliaia di club e di associazioni sportive, promotori di gare, produttori di abbigliamento, editori e altri al fine di garantire che gli eventi sportivi siano sicuri e ben organizzati, che siano disponibili suggerimenti e consigli sull'allenamento individuale e che siano forniti altri servizi. L’aspetto organizzativo degli eventi sportivi di massa rappresenta una grande sfida che deve tenere conto innanzitutto della dimensione e delle dinamiche di sviluppo del podismo in tutta Europa in modo da poter pianificare e distribuire le risorse, sia umane che economiche, con la massima efficienza ed efficacia possibile.

Dimensione e dinamiche di sviluppo del podismo in Europa

Carbonara Gabriele
2019

Abstract

Gli ultimi decenni hanno visto un notevole incremento del numero di runners in Europa che corrono regolarmente e partecipano a gare su strada. Lo sviluppo del podismo è stato caratterizzato da due periodi 4 di forte crescita, dei veri e propri boom, uno intorno agli anni ’70 e un altro più recente attualmente in corso avente caratteristiche, per alcuni aspetti, ad un vero e proprio "tsunami". Tuttavia, nonostante questo fortissimo sviluppo del running, si ritiene che ci siano ancora troppe persone che perdono i benefici di una regolare attività fisica. Un importante ruolo di promozione possono svolgere le associazioni sportive di atletica che, al di là della creazione di stimoli derivanti dalla ricerca di altre prestazioni individuali da parte degli atleti, possono promuovere pratiche per aiutare a diventare e rimanere runner, e quindi permettere a questi di godere dei benefici che offre questo sport. Pertanto, fondamentale rappresenta lo sviluppo di collaborazioni e creazione di sinergie tra le federazioni nazionali e internazionali di atletica leggera e i migliaia di club e di associazioni sportive, promotori di gare, produttori di abbigliamento, editori e altri al fine di garantire che gli eventi sportivi siano sicuri e ben organizzati, che siano disponibili suggerimenti e consigli sull'allenamento individuale e che siano forniti altri servizi. L’aspetto organizzativo degli eventi sportivi di massa rappresenta una grande sfida che deve tenere conto innanzitutto della dimensione e delle dinamiche di sviluppo del podismo in tutta Europa in modo da poter pianificare e distribuire le risorse, sia umane che economiche, con la massima efficienza ed efficacia possibile.
978-88-943836-2-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11367/75814
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact