L’Università Ca’ Foscari di Venezia, formalmente istituita nel 1968, affonda le sue radici nella Regia Scuola Superiore di Commercio, fondata esattamente un secolo prima. Tale Scuola non solo è stata la prima del genere in Italia e fra le prime al mondo, ma, soprattutto, ha rappresentato il punto di riferimento nazionale per la nascita di analoghe Istituzioni nel nostro Paese e per la successiva nobilitazione degli studi commerciali, economici e ragioneristici al rango universitario. Nel presente lavoro si vuole pertanto, più che rappresentare una delle tante “storie” sulla Scuola Superiore di Commercio veneziana, passando attraverso di essa, illustrare come si è giunti a tale nobilitazione. Dopo una prima fase di avvio, dove la Scuola Superiore visse fasi alterne con forti oscillazioni nel numero degli iscritti, a partire dalla fine del XIX secolo si registrò invece un consolidamento dell’attività tanto che, ai primi del Novecento, essa rappresentava la realtà più importante ed attrattiva del suo genere. Dagli inizi del XX secolo, l’intensa attività posta in essere dalla Scuola, in sinergia con le Scuole “consorelle” che erano state fondate nel frattempo, condusse alla nobilitazione universitaria degli studi commerciali, dapprima come “equipollenza” e successivamente al riconoscimento dei titoli di laurea a tutti gli effetti, il che condusse, di lì a pochi anni, alla nascita della Facoltà di Economia e Commercio con cui chiudiamo la nostra disamina.

Dalla Scuola Superiore di Commercio alla Facoltà di Economia (1868-1935)

Coronella Stefano;
2018

Abstract

L’Università Ca’ Foscari di Venezia, formalmente istituita nel 1968, affonda le sue radici nella Regia Scuola Superiore di Commercio, fondata esattamente un secolo prima. Tale Scuola non solo è stata la prima del genere in Italia e fra le prime al mondo, ma, soprattutto, ha rappresentato il punto di riferimento nazionale per la nascita di analoghe Istituzioni nel nostro Paese e per la successiva nobilitazione degli studi commerciali, economici e ragioneristici al rango universitario. Nel presente lavoro si vuole pertanto, più che rappresentare una delle tante “storie” sulla Scuola Superiore di Commercio veneziana, passando attraverso di essa, illustrare come si è giunti a tale nobilitazione. Dopo una prima fase di avvio, dove la Scuola Superiore visse fasi alterne con forti oscillazioni nel numero degli iscritti, a partire dalla fine del XIX secolo si registrò invece un consolidamento dell’attività tanto che, ai primi del Novecento, essa rappresentava la realtà più importante ed attrattiva del suo genere. Dagli inizi del XX secolo, l’intensa attività posta in essere dalla Scuola, in sinergia con le Scuole “consorelle” che erano state fondate nel frattempo, condusse alla nobilitazione universitaria degli studi commerciali, dapprima come “equipollenza” e successivamente al riconoscimento dei titoli di laurea a tutti gli effetti, il che condusse, di lì a pochi anni, alla nascita della Facoltà di Economia e Commercio con cui chiudiamo la nostra disamina.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/70652
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact