L’intervento dell’UE in risposta alle emergenze: trade-off tra stabilità finanziaria e solidarietà?