La corporeità come potenzialità cognitiva per l'inclusione