Qual è il ruolo che i sistemi territoriali a vocazione rurale possono svolgere nel perseguimento della sostenibilità del benessere? Partendo dalle riflessioni sul concetto di sostenibilità e di benessere, nate nell’ambito delle attività di studio condotte nella Fondazione Simone Cesaretti, in questo volume gli autori cercano di rispondere a tale domanda, offrendo una costante rilettura della prospettiva territoriale e delle determinanti della sua sostenibilità. Affinché i sistemi territoriali a vocazione rurale possano fornire il loro importante contributo nel perseguimento della sostenibilità territoriale ed, attraverso quest’ultima, al complessivo raggiungimento della sostenibilità dello sviluppo, è necessario impostare un nuovo importante percorso innovativo, stavolta non solo investendo sulle tradizionali leve di sviluppo settoriale ma puntando sempre più a vettori di sviluppo economico, sociale, ambientale e culturale che sintetizzino un forte orientamento alla sostenibilità. Raccogliendo i contributi provenienti da diverse realtà territoriali ed evidenziando le relative esperienze su specifici strumenti e sull’adozione di determinate politiche, il volume propone una visione del territorio come punto di partenza fondamentale per l’impostazione di piani per la sostenibilità, facendo emergere la caratterizzazione di ciascun contesto e la necessità di adeguare gli strumenti non solo agli obiettivi ma soprattutto alle connotazioni identitarie dei relativi territori.

La sostenibilità dello sviluppo

CESARETTI, Gian Paolo;MISSO, ROSA
2012

Abstract

Qual è il ruolo che i sistemi territoriali a vocazione rurale possono svolgere nel perseguimento della sostenibilità del benessere? Partendo dalle riflessioni sul concetto di sostenibilità e di benessere, nate nell’ambito delle attività di studio condotte nella Fondazione Simone Cesaretti, in questo volume gli autori cercano di rispondere a tale domanda, offrendo una costante rilettura della prospettiva territoriale e delle determinanti della sua sostenibilità. Affinché i sistemi territoriali a vocazione rurale possano fornire il loro importante contributo nel perseguimento della sostenibilità territoriale ed, attraverso quest’ultima, al complessivo raggiungimento della sostenibilità dello sviluppo, è necessario impostare un nuovo importante percorso innovativo, stavolta non solo investendo sulle tradizionali leve di sviluppo settoriale ma puntando sempre più a vettori di sviluppo economico, sociale, ambientale e culturale che sintetizzino un forte orientamento alla sostenibilità. Raccogliendo i contributi provenienti da diverse realtà territoriali ed evidenziando le relative esperienze su specifici strumenti e sull’adozione di determinate politiche, il volume propone una visione del territorio come punto di partenza fondamentale per l’impostazione di piani per la sostenibilità, facendo emergere la caratterizzazione di ciascun contesto e la necessità di adeguare gli strumenti non solo agli obiettivi ma soprattutto alle connotazioni identitarie dei relativi territori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/3279
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact