Precisata l’operatività del principio di sussidiarietà orizzontale nel fenomeno dell’autoregolamentazione sportiva, il problema del giudizio di validità dei contratti c.dd. sportivi può essere affrontato verificando l’abilitazione delle federazioni a porre in essere norme imperative recanti la disciplina dei contratti dello sport, con possibile rilevanza nella prospettiva della nullità virtuale ex art. 1418, comma 1, c.c. Tale impostazione implica il superamento del tradizionale orientamento che afferma la nullità del contratto sportivo per difetto d’interesse meritevole di tutela ex art. 1322, comma 2, c.c.

Sussidiarietà e regole di validità dei contratti sportivi

SANTORELLI, Gennaro
2014

Abstract

Precisata l’operatività del principio di sussidiarietà orizzontale nel fenomeno dell’autoregolamentazione sportiva, il problema del giudizio di validità dei contratti c.dd. sportivi può essere affrontato verificando l’abilitazione delle federazioni a porre in essere norme imperative recanti la disciplina dei contratti dello sport, con possibile rilevanza nella prospettiva della nullità virtuale ex art. 1418, comma 1, c.c. Tale impostazione implica il superamento del tradizionale orientamento che afferma la nullità del contratto sportivo per difetto d’interesse meritevole di tutela ex art. 1322, comma 2, c.c.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/32173
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact