A bordo del satellite GeoEye-1 sono presenti sensori operativi nel pancromatico e nel multispettrale: la risoluzione geometrica delle immagini acquisite risulta essere più elevata nel primo caso (50 cm) piuttosto che nel secondo (2 m). I metodi di Pan-sharpening consentono di migliorare le dimensioni originali dei pixel delle immagini multispettrali riportandole a quelle delle immagini pancromatiche. In tal modo diviene possibile ottenere dati di elevato dettaglio, sia geometrico che spettrale, anche da satellite, raggiungendo performance sinora garantite solo da foto da aereo. In questo lavoro si confrontano i risultati ottenuti, per una scena GeoEye-1 relativa ad un’area della Provincia di Caserta, dalle applicazioni di 6 differenti metodi di pansharpening individuati tra i più ricorrenti o comunque efficaci presenti nei software di elaborazione delle immagini telerilevate. In particolare si considerano: metodo IHS (Intensity- Hue-Saturation), trasformazione di Brovey, metodo moltiplicativo, metodo della media semplice, metodo della Sostituzione delle Componenti Principali, metodo di Zhang. I risultati vengono analizzati e comparati mediante l’utilizzo di due indici di qualità: coefficiente di correlazione e ERGAS.

Comparazione tra alcuni metodi di Pan-sharpening applicati ad immagini GeoEye-1

PARENTE, Claudio
2013

Abstract

A bordo del satellite GeoEye-1 sono presenti sensori operativi nel pancromatico e nel multispettrale: la risoluzione geometrica delle immagini acquisite risulta essere più elevata nel primo caso (50 cm) piuttosto che nel secondo (2 m). I metodi di Pan-sharpening consentono di migliorare le dimensioni originali dei pixel delle immagini multispettrali riportandole a quelle delle immagini pancromatiche. In tal modo diviene possibile ottenere dati di elevato dettaglio, sia geometrico che spettrale, anche da satellite, raggiungendo performance sinora garantite solo da foto da aereo. In questo lavoro si confrontano i risultati ottenuti, per una scena GeoEye-1 relativa ad un’area della Provincia di Caserta, dalle applicazioni di 6 differenti metodi di pansharpening individuati tra i più ricorrenti o comunque efficaci presenti nei software di elaborazione delle immagini telerilevate. In particolare si considerano: metodo IHS (Intensity- Hue-Saturation), trasformazione di Brovey, metodo moltiplicativo, metodo della media semplice, metodo della Sostituzione delle Componenti Principali, metodo di Zhang. I risultati vengono analizzati e comparati mediante l’utilizzo di due indici di qualità: coefficiente di correlazione e ERGAS.
978-88-7431-710-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/32041
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact