Riflessività a scuola. Tra resistenze al cambiamento ed aperture formative