Il diritto di superficie come diritto «derogatorio»: questioni in tema di possesso