Introduzione. Una percentuale significativa di bambini non segue le raccomandazioni per uno stile di vita attivo. Il sistema scolastico può contribuire a valorizzare il movimento sia aumentando il tempo dedicato all’Attività Motoria (AM), sia incentivando l’espressività e la comunicazione corporea. La mancanza di insegnanti specializzati in educazione motoria nella scuola primaria ne rende difficile l’applicazione. Metodi. Nell’ambito del progetto Crescere Felix (CF) (Piano di Prevenzione Regione Campania 2005-2007 prorogato al 2009, azione “Promozione dell’attività fisica nei bambini di scuola primaria”) è stata prodotta una Guida motoria per la salute, strutturata in unità didattiche sullo stile di vita e percorsi motori, allo scopo di offrire proposte utili a formare negli insegnanti e nei bambini la consapevolezza dell’importanza dell’AM per la salute. All’inizio dell’a.s. 2010/11, 75 insegnanti della provincia di Benevento hanno partecipato ad un corso di formazione sull’importanza dell’alimentazione e dell’AM nella prevenzione dell’obesità e specifiche indicazioni sul contenuto della guida, con la raccomandazione di inserire l’AM nelle attività curriculari. L’applicazione e il gradimento della guida da parte degli insegnanti sono stati valutati mediante un questionario in una riunione di fine anno. Risultati. Hanno partecipato 27 insegnanti; 67% aveva partecipato al progetto CF nel precedente a.s. Il 48% ha utilizzato le proposte della guida 1 volta/sett, il 22% 2 volte/sett, il 22% >3 volte/sett. Le proposte motorie sono state realizzate in: aula (55%), corridoio (48%), palestra/cortile (44%), campo comunale/piazza (22%). Il 100% delle insegnanti ha apprezzato il contenuto della guida e concordava sulla necessità di azioni di prevenzione dell’obesità da parte della scuola. Per il 100% le attività hanno riscosso il gradimento degli alunni, il 74% ha ritenuto il contenuto idoneo al contesto e il 92% realizzabile; per il 70% la guida ha prodotto un cambiamento nel proprio modo di insegnare. Conclusioni. Il coinvolgimento degli insegnanti su tematiche della salute attraverso la promozione dell’AM è una strategia promettente per implementare l’AM nella scuola primaria. È necessario aumentare le competenze e le motivazioni degli insegnanti per stringere un’alleanza duratura nella promozione della salute.

GUIDA MOTORIA PER LA SALUTE”PER LA PROMOZIONE DELL’ATTIVITÀ FISICA NELLA SCUOLA PRIMARIA

VAINO, NICOLA;CUNTI, Antonia;VALERIO, GIULIANA
2012

Abstract

Introduzione. Una percentuale significativa di bambini non segue le raccomandazioni per uno stile di vita attivo. Il sistema scolastico può contribuire a valorizzare il movimento sia aumentando il tempo dedicato all’Attività Motoria (AM), sia incentivando l’espressività e la comunicazione corporea. La mancanza di insegnanti specializzati in educazione motoria nella scuola primaria ne rende difficile l’applicazione. Metodi. Nell’ambito del progetto Crescere Felix (CF) (Piano di Prevenzione Regione Campania 2005-2007 prorogato al 2009, azione “Promozione dell’attività fisica nei bambini di scuola primaria”) è stata prodotta una Guida motoria per la salute, strutturata in unità didattiche sullo stile di vita e percorsi motori, allo scopo di offrire proposte utili a formare negli insegnanti e nei bambini la consapevolezza dell’importanza dell’AM per la salute. All’inizio dell’a.s. 2010/11, 75 insegnanti della provincia di Benevento hanno partecipato ad un corso di formazione sull’importanza dell’alimentazione e dell’AM nella prevenzione dell’obesità e specifiche indicazioni sul contenuto della guida, con la raccomandazione di inserire l’AM nelle attività curriculari. L’applicazione e il gradimento della guida da parte degli insegnanti sono stati valutati mediante un questionario in una riunione di fine anno. Risultati. Hanno partecipato 27 insegnanti; 67% aveva partecipato al progetto CF nel precedente a.s. Il 48% ha utilizzato le proposte della guida 1 volta/sett, il 22% 2 volte/sett, il 22% >3 volte/sett. Le proposte motorie sono state realizzate in: aula (55%), corridoio (48%), palestra/cortile (44%), campo comunale/piazza (22%). Il 100% delle insegnanti ha apprezzato il contenuto della guida e concordava sulla necessità di azioni di prevenzione dell’obesità da parte della scuola. Per il 100% le attività hanno riscosso il gradimento degli alunni, il 74% ha ritenuto il contenuto idoneo al contesto e il 92% realizzabile; per il 70% la guida ha prodotto un cambiamento nel proprio modo di insegnare. Conclusioni. Il coinvolgimento degli insegnanti su tematiche della salute attraverso la promozione dell’AM è una strategia promettente per implementare l’AM nella scuola primaria. È necessario aumentare le competenze e le motivazioni degli insegnanti per stringere un’alleanza duratura nella promozione della salute.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/26311
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact