Il volume, nato dall'esame di documenti datati reperiti in importanti biblioteche svizzere e statunitensi, evidenzia come il problema delle migrazioni, da sempre esistito, sia stato generalmente affrontato dagli stati in maniera isolata, e disciplinato a livello nazionale. Considerata la "globalità" del fenomeno nel panorama internazionale recente, a parere dell'A., il tema deve essere, invece, regolato a livello internazionale e ricevere una disciplina di diritto interno solo per gli aspetti specifici connessi alle peculiarità di ciascuno stato. Il metodo proposto sembra, infatti, più efficace per tutelare contemporaneamente gli interessi, a volte contrapposti, dei migranti e dei cittadini dei paesi di accoglienza.

Le migrazioni internazionali. Da una disciplina statale dell’immigrazione al diritto internazionale delle migrazioni

QUADRI, SUSANNA
2006-01-01

Abstract

Il volume, nato dall'esame di documenti datati reperiti in importanti biblioteche svizzere e statunitensi, evidenzia come il problema delle migrazioni, da sempre esistito, sia stato generalmente affrontato dagli stati in maniera isolata, e disciplinato a livello nazionale. Considerata la "globalità" del fenomeno nel panorama internazionale recente, a parere dell'A., il tema deve essere, invece, regolato a livello internazionale e ricevere una disciplina di diritto interno solo per gli aspetti specifici connessi alle peculiarità di ciascuno stato. Il metodo proposto sembra, infatti, più efficace per tutelare contemporaneamente gli interessi, a volte contrapposti, dei migranti e dei cittadini dei paesi di accoglienza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11367/26078
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact