La legittimità costituzionale del limite di responsabilità del vettore marittimo di cose