La dottrina italiana, salvo rarissime eccezioni, trascura l'esame della compensazione tra debiti non reciproci ritenendo che sia inammissibile una compensazione volontaria tra debiti non reciproci, e che, in queste stesse circostanze, di fronte al chiaro dettato dell'art. 1241 c.c., non sia nemmeno proponibile la questione dell'ammissibilità di una compensazione legale. Chi scrive ha avuto già modo di esprimere il suo netto dissenso dalle convinzioni sopra riportate (cfr. F. Nappi, Studi sulla compensazione, Torino, 2004); in questo saggio segnala l'utilità della categoria della Drittaufrechnung – costruita in Germania per accogliervi tutte le ipotesi di compensazione tra debiti non reciproci – per procedere ad un'applicazione dell'art. 1248 c.c., in relazione a certe specifiche fattispecie, che eviti altri deformanti schemi normativi di riferimento.

COMPENSAZIONE DEL DEBITORE CEDUTO: UTILITA', ANCHE PER L'INTERPRETE ITALIANO, DELLA CATEGORIA DELLA DRITTAUFRECHNUNG, in STUDI IN ONORE DI GIORGIO CIAN, PADOVA, 2010, TOMO II, p.1727 ss

NAPPI, Filippo
2010

Abstract

La dottrina italiana, salvo rarissime eccezioni, trascura l'esame della compensazione tra debiti non reciproci ritenendo che sia inammissibile una compensazione volontaria tra debiti non reciproci, e che, in queste stesse circostanze, di fronte al chiaro dettato dell'art. 1241 c.c., non sia nemmeno proponibile la questione dell'ammissibilità di una compensazione legale. Chi scrive ha avuto già modo di esprimere il suo netto dissenso dalle convinzioni sopra riportate (cfr. F. Nappi, Studi sulla compensazione, Torino, 2004); in questo saggio segnala l'utilità della categoria della Drittaufrechnung – costruita in Germania per accogliervi tutte le ipotesi di compensazione tra debiti non reciproci – per procedere ad un'applicazione dell'art. 1248 c.c., in relazione a certe specifiche fattispecie, che eviti altri deformanti schemi normativi di riferimento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/24112
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact