Clostridium difficile come contaminante di campioni animali, ambientali e alimentari.