Neocriticismo, diritto e Stato in Alfredo Bartolomei