Ambiguità formale dei testi e ‘controllo’ della normazione: gli anni 475-477 a Costantinopoli,