Il lavoro intende illustrare i dibattiti scientifici che hanno interessato la ragioneria italiana nei primi cin-quant’anni del XX secolo letti attraverso le pagine della Rivista Italiana di Ragioneria (l’attuale Rivista Italiana di Ra-gioneria e di Economia Aziendale), l’unica che, fondata nel 1901, è ancora esistente dopo centotredici anni di ininter-rotte pubblicazioni. In quel cinquantennio, estremamente fecondo per la nostra disciplina, si è assistito al tramonto del paradigma cerboniano (teorica personalistica del conto e logismografia) ed alla piena affermazione di quello bestano (teorica dei conti “a valore”, sistema patrimoniale e ragioneria “scientifica”) e, successivamente, al declino di quest’ultimo ed al trionfo del paradigma zappiano (sistema reddituale e economia aziendale). La lettura della Rivista ci permette di vedere e di apprezzare, come in un film che abbraccia un arco di mezzo secolo, i protagonisti, le idee e le lotte, talvolta aspre, che si sono inanellate nel tempo per sostenere le diverse impostazioni. La ricerca è stata svolta at-traverso l’analisi critica di tutti gli articoli apparsi sulla Rivista Italiana di Ragioneria sui temi citati, cercando anche di mettere in relazione i relativi contenuti con il contesto scientifico di riferimento.

I dibattiti scientifici nelle pagine della Rivista Italiana di Ragioneria dalla fondazione al 1950

CORONELLA, STEFANO
2013

Abstract

Il lavoro intende illustrare i dibattiti scientifici che hanno interessato la ragioneria italiana nei primi cin-quant’anni del XX secolo letti attraverso le pagine della Rivista Italiana di Ragioneria (l’attuale Rivista Italiana di Ra-gioneria e di Economia Aziendale), l’unica che, fondata nel 1901, è ancora esistente dopo centotredici anni di ininter-rotte pubblicazioni. In quel cinquantennio, estremamente fecondo per la nostra disciplina, si è assistito al tramonto del paradigma cerboniano (teorica personalistica del conto e logismografia) ed alla piena affermazione di quello bestano (teorica dei conti “a valore”, sistema patrimoniale e ragioneria “scientifica”) e, successivamente, al declino di quest’ultimo ed al trionfo del paradigma zappiano (sistema reddituale e economia aziendale). La lettura della Rivista ci permette di vedere e di apprezzare, come in un film che abbraccia un arco di mezzo secolo, i protagonisti, le idee e le lotte, talvolta aspre, che si sono inanellate nel tempo per sostenere le diverse impostazioni. La ricerca è stata svolta at-traverso l’analisi critica di tutti gli articoli apparsi sulla Rivista Italiana di Ragioneria sui temi citati, cercando anche di mettere in relazione i relativi contenuti con il contesto scientifico di riferimento.
978-88-6611-294-5
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/2216
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact