Sull’onere della prova dei requisiti di esonero dal fallimento