Il politiquement correct: esercizio di stile o sottocodice specifico?