I metodi di interpolazione applicati in ambiente GIS consentono di elaborare dati puntuali e ottenere da essi una modellazione continua della variabilità di una grandezza sul territorio. Diviene così possibile, ad esempio, ricostruire l’andamento delle altezze sul livello del mare e generare modelli 3d (Digital Terrain Model) o anche 2d (carte altimetriche). Allo stesso modo, a partire da dati acquisiti puntualmente (stazioni meteorologiche fisse o mobili), possono essere modellate le variabilità sul territorio di grandezze caratteristiche del clima, come temperature al suolo, velocità del vento, quantità annua di acque meteoriche. In questo lavoro si descrive l’approccio seguito per la costruzione di carte climatiche mediante le estensioni Geostatistical Analyst e Spatial Analyst del software ArcGIS 9.2 (ESRI). Si confrontano 2 differenti metodi di interpolazione (l’uno di tipo deterministico, l’altro stocastico), evidenziando la variabilità dei risultati in relazione all’algoritmo utilizzato.

Interpolazione tramite software GIS per la costruzione di carte climatiche,

ERRICO, ANGELA;PARENTE, Claudio;SANTAMARIA, Raffaele
2009

Abstract

I metodi di interpolazione applicati in ambiente GIS consentono di elaborare dati puntuali e ottenere da essi una modellazione continua della variabilità di una grandezza sul territorio. Diviene così possibile, ad esempio, ricostruire l’andamento delle altezze sul livello del mare e generare modelli 3d (Digital Terrain Model) o anche 2d (carte altimetriche). Allo stesso modo, a partire da dati acquisiti puntualmente (stazioni meteorologiche fisse o mobili), possono essere modellate le variabilità sul territorio di grandezze caratteristiche del clima, come temperature al suolo, velocità del vento, quantità annua di acque meteoriche. In questo lavoro si descrive l’approccio seguito per la costruzione di carte climatiche mediante le estensioni Geostatistical Analyst e Spatial Analyst del software ArcGIS 9.2 (ESRI). Si confrontano 2 differenti metodi di interpolazione (l’uno di tipo deterministico, l’altro stocastico), evidenziando la variabilità dei risultati in relazione all’algoritmo utilizzato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/1893
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact