Il lavoro analizza l'evoluzione degli approcci che hanno caratterizzato la tutela della biodiversità nel diritto internazionale, mettendo in evdenza come dall'approccio species-by-species si è evoluti verso un approccio ecosistemico e olistico che non hanno consentito il raggiungimento dei target in materia di biodiversità. Il lavoro evidenzia la necessità, in un'ottica di efficacia, di orientare la tutela della biodiversità ad una logica di gestione del rischio, che conferisca agli ecosistemi l'adattabilità e la resilienza necessarie a reagire agli eventi improvvisi

Dalle aree protette alla valutazione del rischio: verso una nuova governance internazionale in materia di biodiversità?

PUGLIESE, Sara
2011

Abstract

Il lavoro analizza l'evoluzione degli approcci che hanno caratterizzato la tutela della biodiversità nel diritto internazionale, mettendo in evdenza come dall'approccio species-by-species si è evoluti verso un approccio ecosistemico e olistico che non hanno consentito il raggiungimento dei target in materia di biodiversità. Il lavoro evidenzia la necessità, in un'ottica di efficacia, di orientare la tutela della biodiversità ad una logica di gestione del rischio, che conferisca agli ecosistemi l'adattabilità e la resilienza necessarie a reagire agli eventi improvvisi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/18138
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact