Con l'art. 140 bis del Codice del Consumo è stato introdotta, in Italia, l'azione risarcitoria di classe. Secondo la stessa norma l'azione può essere proposta dinanzi al foro del domicilio/sede del convenuto (sul presupposto che tale domicilio sia in Italia) Il contributo si propone di analizzare le varie implicazioni derivanti dall'applicazione concreta di tale norma, sia dal punto di vista della competenza giurisduizionale (reg. 44/22001/CE), che dal punto di vista della legge applicabile (regolamenti "Roma I" e "Roma II").

Azione risarcitoria di classe e controversie transnazionali: competenza giurisdizionale e legge applicabile

SCHEPISI, Cristina
2010

Abstract

Con l'art. 140 bis del Codice del Consumo è stato introdotta, in Italia, l'azione risarcitoria di classe. Secondo la stessa norma l'azione può essere proposta dinanzi al foro del domicilio/sede del convenuto (sul presupposto che tale domicilio sia in Italia) Il contributo si propone di analizzare le varie implicazioni derivanti dall'applicazione concreta di tale norma, sia dal punto di vista della competenza giurisduizionale (reg. 44/22001/CE), che dal punto di vista della legge applicabile (regolamenti "Roma I" e "Roma II").
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11367/16983
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact