Classicità e modernità in J.-M. Chénier