Il capitolo riflette sull'impatto che la crisi economica del 2008-11 e poi la crisi successiva dovuta allo sviluppo della pandemia da Covid-19 hanno avuto sulla struttura economica e sociale delle regioni meridionali, e sulle possibili opportunità aperte alle imprese criminali di penetrare l'economia legale. Usura, estorsione e corruzione sono altrettanti strumenti a disposizione delle organizzazioni criminali di stampo mafioso per cercare di aumentare il proprio peso e la propria presenza nella vita delle società meridionali.

Il peso del'economia illegale sullo sviluppo: criminalità mafiosa, usura e estorsioni

Marselli Riccardo;
2020

Abstract

Il capitolo riflette sull'impatto che la crisi economica del 2008-11 e poi la crisi successiva dovuta allo sviluppo della pandemia da Covid-19 hanno avuto sulla struttura economica e sociale delle regioni meridionali, e sulle possibili opportunità aperte alle imprese criminali di penetrare l'economia legale. Usura, estorsione e corruzione sono altrettanti strumenti a disposizione delle organizzazioni criminali di stampo mafioso per cercare di aumentare il proprio peso e la propria presenza nella vita delle società meridionali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11367/102533
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact